Il sito è in allestimento

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

ESTEVAN VELARDI


Laureato in Economia e Gestione delle Arti e delle Attività Culturali presso l' Università Ca' Foscari di Venezia, Direttore d'Orchestra, si diploma in Canto presso il Conservatorio di Musica "G.Verdi" di Milano ed in Musica Corale e Direzione di Coro presso il Conservatorio di Musica "G.Rosssini" di Pesaro.
Compie studi con Marcel Couraud, e Giulio Bertola e studi di Direzione d'Orchestra con i maestri F. Ferrara, F. Gallini, A. Cattini, J. Détèv , D. Nènov, diplomandosi a Sofia (Bulgaria) nel 1981 con il Ivan Bakàlov. Numerosi sono i corsi di specializzazione compiuti presso diverse istituzioni musicali, tra queste i corsi di perfezionamento di Musica Rinascimentale e Barocca presso l'Accademia Musicale Chigiana di Siena con Renè Clemencic tra gli anni 1987 e 1989.
Ha collaborato ad alcune importanti produzioni musicali con il Clemencic Consort tra il 1987 ed il 1989: "Testoride Argonauta" di J.De Souza Carvalo; la serenata "Il Giardino di Amore" di Alessandro Scarlatti;"Vivaldi e la Musica Sacra"; "Messa da Requiem" di J.J.Fux per la morte dell'Imperatore Carlo VI; "Musiche medievali"; "Acis und Galathea" di G.F.Haendel con la strumentazione di W.A.Mozart; l'opera "Axur re d'Ormus" di A. Salieri, ecc.
Nel 1987 costituisce il Complesso Vocale e Strumentale Camerata Ligure, divenuto poi, nel 1992, Alessandro Stradella Consort.
Nell'ottobre 1992 inaugura il XXIV Festival di Musica Barocca a Roma con la prima esecuzione assoluta dell'Opera "Moro per Amore" di Alessandro Stradella . Successivamente viene rappresentata presso il Teatro Vittorio Emanuele di Messina ed il Teatro Carlo Felice di Genova. Invitato da importanti Istituzioni ed Associazioni concertistiche; Roma, Verucchio, Cesena, Milano, Modena, Palermo, Catanzaro, Sassari, Roma, Genova, Siena, Colle Val d'Elsa, Arezzo, Firenze ecc. Ha collaborato ad importanti produzioni internazionali e, tra queste, l' "Orfeo" di Claudio Monteverdi e "Rappresentazione di Anima e Corpo" di Cavalieri al XXX Festival di Chaise Dieu (Francia) con Sergio Vartolo.
Nel maggio del 1998 è stato invitato a dirigere al I Festival del Barocco musicale "A vagheggiare Orfeo" l'opera che nel 1677 inaugurò il Nuovo Teatro della Fortuna, "Il Trionfo della Continenza, considerato in Scipione Africano", di Alessandro Melani, con la regia di Massimo Gasparon su di un'idea di Pier Luidi Pizzi. Nel marzo 1999 debutta al Teatro Comunale di Bologna con l'Oratorio "Per la Passione di N.S.Gesù Cristo, ovvero La Colpa, Il Pentimento, La Grazia" per soli, Coro e Orchestra e Basso Continuo di Alessandro Scarlatti, in prima ripresa moderna e in forma scenica. Ha inaugurato il Festival Scarlatti al Teatro Massimo di Palermo con una serenata di A. Scarlatti; dello stesso, ha eseguito a Milano in prima esecuzione mondiale l'Oratorio "Sedecìa, Re di Gerusalemme" nella Sala Grande del Conservatorio di Musica "G.Verdi" di Milano, e per S.Maurizio nel 2003 "La Santissima Trinità". Per il Festival "Luci e Tintinnii" di Colle Val d'Elsa (Siena) nel 2004 esegue l'opera inedita "DORICLEA" di A. Stradella; nel 2005 "Gli Amori di Lidia e Clori" di Alessandro Melani.
Nel corso del 2006 ha registrato cantate a più voci e strumenti di Alessandro Stradella e in prima integrale l'Oratorio per soli e orchestra "S.Filippo Neri" di Alessandro Scarlatti.
Svolge attività di ricerca finalizzata alla edizione critica di tutte le musiche che ha registrato. Ha inciso 22 CD di cui 18 per la Bongiovanni di Bologna, un CD per Nuova Era Records, due per Dinamyc di Genova e l'ultimo appena pubblicato per l'Etichetta inglese Chandos/Chaconne.
È docente titolare presso L'Istituto di Alta formazione Artistica e Musicale il Conservatorio di Musica "G.Verdi" di Milano per l'insegnamento di Esercitazioni Orchestrali.

 


Estevan Velardi - Il Gruppo - Repertorio - Concerti - Discografia - Contatti - Novità - Home